Vecchio Ordinamento

Stampa

PROFILI PROFESSIONALI E RELATIVI QUADRI ORARI VECCHIO ORDINAMENTO

ancora in attività per il corrente anno nelle classi terminali

IL RAGIONIERE-PERITO COMMERCIALE

INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE

Il ragioniere, esperto di Economia Aziendale, oltre a una consistente cultura generale accompagnata da buone capacità linguistico-espressive e logico-interpretative, anche in lingua estera, deve possedere:

·        Conoscenze ampie e sistematiche dei processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo: economico, giuridico, organizzativo e contabile.

·        In particolare egli deve essere in grado di analizzare i rapporti fra l’azienda e l’ambiente in cui opera per proporre soluzioni a problemi specifici.

·        Pertanto egli deve saper:

·        utilizzare metodi, strumenti, tecniche contabili ed extra contabili per una corretta rivelazione dei fenomeni;

·        leggere, redigere ed interpretare ogni significativo documento aziendale;

·        gestire il sistema informativo aziendale e/o i suoi sottosistemi anche automatizzati, nonché collaborare alla loro progettazione o ristrutturazione;

·        cogliere gli aspetti organizzativi delle varie funzioni aziendali.

IL RAGIONIERE-PROGRAMMATORE 

SPERIMENTAZIONE MINISTERIALE “PROGETTO  MERCURIO"

Il ragioniere specializzato in informatica dovrà essere in grado di intervenire nei processi di analisi, sviluppo e controllo di sistemi informativi automatizzati per adeguarli alle esigenze aziendali e contribuire a realizzare nuove procedure.

Pertanto egli saprà:

·        Cogliere gli aspetti organizzativi e procedurali delle varie funzioni aziendali anche per collaborare a renderli coerenti con gli obiettivi del sistema;

·        Operare all’interno del sistema informativo aziendale automatizzato per favorirne la gestione e svilupparne le modificazioni;

·        Utilizzare metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili per una corretta rilevazione dei fenomeni gestionali;

·        Redigere ed interpretare i documenti aziendali interagendo con il sistema di archiviazione;

·        Collocare i fenomeni aziendali nella dinamica del sistema economico-giuridico a livello nazionale ed internazionale

 

IL GEOMETRA  

SPERIMENTAZIONE MINISTERIALE “PROGETTO  CINQUE”

La preparazione specifica del diplomato geometra si basa prevalentemente sul possesso di capacità grafico-progettuali relative ai settori del rilievo e delle costruzioni e di concrete conoscenze inerenti l’organizzazione e la gestione del territorio.

Pertanto egli dovrà essere in grado di:

·        Progettare, la realizzazione, conservazione, trasformazione  e miglioramento delle opere civili in coerenza con le competenze professionali e con l’ausilio dimezzi informatici;

·        Operare nell’organizzazione, assistenza, gestione e direzione dei cantieri con particolare riferimento alla tematica della sicurezza sui luoghi di lavoro;

·        Organizzare e redigere computi metrici preventivi e consuntivi e tenere i regolamentari registri di cantiere, anche con l’ausilio di mezzi informatici;

·        Progettare e realizzare modesti impianti tecnologici (idrici, igienico-sanitari, termici) con particolare attenzione al risparmio energetico;

·        Effettuare rilievi utilizzando i metodi e le tecniche sia tradizionali che  recenti, con applicazioni relative alla rappresentazione del territorio urbano ed extraurbano;

·        Elaborare carte tematiche e inserirsi in gruppo di lavoro per progettazioni urbanistiche;

·        Valutare, anche sotto l’aspetto dell’impatto ambientale, immobili civili e interventi territoriali di difesa dell’ambiente, effettuare accertamenti e stime catastali.

·        Acquisire una competenza linguistica (Inglese) adeguata alle specifiche esigenze legate  all’esercizio della professione nell’ambito del Mercato Europeo. 

 

Wednesday the 18th - Joomla Templates. ITET Girolamo Caruso Alcamo - webmaster Munna Enzo Giuseppe